Venerdì 5 febbraio alle ore 20.45 presso l’Auditorium del Centro Culturale delle Grazie, in via Pracchiuso 21 si è tenuto un concerto per ricordare, nel terzo anniversario dalla scomparsa avvenuta il 6 febbraio 2013, Daniele Sipione, Fondatore e presidente della Associazione “ I nostri amici lebbrosi – ONLUS
Un breve saluto introduttivo del presidente Giorgio Matellon ha illustrato le ragioni della serata ed ha presentato il video realizzato per ricordare il dott. Sipione, attraverso le immagini che raccontano la storia della Associazione.
La proiezione del video ha suscitato una intensa commozione nel folto pubblico intervenuto alla serata.
E’ quindi seguita la parte propriamente musicale, introdotta dalla prof. Fabrizia Maronese, membro della Associazione da oltre vent’anni e docente del Conservatorio Tomadini di Udine. La stessa ha posto in risalto la significativa collaborazione tra le due realtà udinesi cui si è dichiarata orgogliosa di appartenere.
La prima parte del concerto è stata affidata al Quintetto a fiati Anemos composto da Anna Govetto al flauto, Andrea Martinella all’oboe, Carlo Pinardi al clarinetto e Claudio Vehr al Fagotto che hanno eseguito magistralmente l’overture dal Barbiere di Siviglia di Gioacchino Rossini e i Tres pieces di Jacques Ibert.
Nella seconda parte è stata “ rappresentata” la celeberrima fiaba musicale di S.Prokofiev “ Pierino e il lupo” .
La direzione era del   M° Walter Themel, la cui straordinaria personalità ha regalato al pubblico una delle sue interpretazioni indimenticabili la voce narrante quella di Fabiano Fantini, attore di chiara fama, sempre attivo nel panorama culturale regionale e nazionale che si è cimentato per la prima volta nel ruolo che è stato di Eduardo De Filippo, Dario Fo, Paolo Poli, Roberto Benigni e di tanti altri attori in tutto il mondo senza decisamente sfigurare nel confronto.
Al Quintetto Anemos, cui erano affidati i ruoli dei personaggi principali, si sono affiancati altri undici musicisti di giovane età e di grande talento, molti dei quali sono già affermati professionisti in prestigiose orchestre.
Si tratta di Manuela Magdalena Ifteni ed Enrica Matellon al violino, Lucia Zazzaro alla viola, Antonio Merici al violoncello, Valeria Liva al contrabbasso, Giacomo Salvadori e Francesco Tirelli alle percussioni, Gabriele Boscarato alla tromba, Andrea Piergentili al trombone, Nicola Fattori e Andrea Mancini al corno.
Erano presenti tra le autorità l’Assessore D’Este in rappresentanza del Sindaco di Udine, l’Assessore provinciale Govetto, il Direttore del Conservatorio M° Paolo Pellarin.
Erano inoltre presenti i familiari del dott. Sipione e i membri e volontari legati alla Associazione.
Unanime il consenso tributato all’iniziativa ed espresso con lunghi e calorosi applausi.

Dall’Altro Capo del Mondo con suor Caterina Gasparotto

Dall’Altro Capo del Mondo con suor Caterina Gasparotto

Martedì 30 aprile 2019 ore 18:00 incontro con suor Caterina Gasparotto, Missionaria in Papua Nuova Guinea, della Fraternità Cavanis presso l'oratorio Don Bosco, Pavia di Udine. L'Associazione I Nostri Amici Lebbrosi da anni collabora con Sister Caterina Gasparotto,...